TORTA AL PISTACCHIO

Torta al pistacchio

Non lasciatevi confondere dalla lunga spiegazione perche' questa torta e' facilissima e anche abbastanza veloce da fare.
Molto buona e non stucchevole nonostante il bagno di sciroppo questo dolce si conserva bene per diversi giorni in frigo.

Base al pistacchio:
  • 180gr di farina
  • 100gr di burro
  • 300gr di pistacchio (per base e decorazione)
  • 4 uova medie
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 200gr zucchero
Procedimento:
Mettete dell'acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Versateci i pistacchi e lasciateli bollire per un paio di minuti. Scolateli, lasciateli raffreddare e toglietegli la pellicina.
Fateli asciugare in forno moderato (attenzione a non abbrustolirli) per pochi minuti quindi tritateli finemente nel robot.
Montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare (circa 5/8 minuti) dopodiche' unite 150gr di pistacchi (mescolando dal basso verso l'alto per non smontare le uova) e il burro sciolto.
Adesso unite anche la farina setacciata e il lievito mescolando sempre dal basso verso l'alto.
Imburrate e infarinate una teglia di circa 22/24 cm di diametro ,trasferiteci l'impasto ottenuto e infornate in forno gia' caldo a 170-180 per 40 minuti circa.
Prima di sfornare fate la prova stecchino.Se asciutto spegnete il forno e lasciate dentro la base ad asciugare per altri 5 minuti.
Sfornate e lasciate freddare bene su una gratella prima di proseguire.

Crema pasticcera al limone:
  • 500ml di latte
  • 60gr di farina
  • 150gr di zucchero
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di limoncello
  • Buccia di mezzo limone
Procedimento:
Intanto riscaldate il latte con la buccia del limone (solo la parte gialla tagliata a spirale) e a parte lavorate in una ciotola i tuorli con lo zucchero.
Quando bianco e spumoso unite alle uova la farina e mescolate finche' il composto non risulta liscio e omogeneo.
Adesso unite alla crema di uova il latte tiepido incorporandolo bene e facendo attenzione di avere sempre un composto omogeneo.
Versate il latte+uova nel pentolino, mettetelo sul fuoco e rimestando continuamente quocete il composto a fuoco lento portandolo fino al punto di ebollizione dopodiche' spegnete,levate dal fuoco e continuate a rimestare la crema con energia per almeno un'altro minuto (questo evita i grumi).
Quando fredda aggiungetegli due cucchiai di limoncello, mescolate bene e mettetela da parte.

Montaggio:
Prima di proseguire sarebbe utile procurarsi un cartone della dimensione della torta sul quale assemblarla.
Questo semplice accorgimento evita incidenti quando lo si trasferira' sul piatto di portata e assicura un risultato piu' pulito.

Per prima cosa scorticate (levate la crosticina) con un coltellino i lati e la parte superiore della base ,
dividetela orizzontalmente in due parti uguali e apritela come un libro.
Preparate uno sciroppo (250 ml di acqua + 125gr di zucchero e quocetelo finche' ridotto al 50%),fatelo freddare e con questo bagnate abbondantemente le due parti di base facendo attenzione che lo sia uniformemente.
Lasciate riposare le due basi cosi' come si trovano per 30 minuti dopodiche' stendete con una spatola la meta' abbondante della crema sulla parte inferiore di base che coprirete poi con la parte superiore (scorticata).
Con la crema rimasta ricoprite adesso l'intera superficie della torta (anche i lati) livellandola accuratamente con la spatola e passate a spolverare l'intera superficie con il restante pistacchio tritato prestando particolare attenzione ai lati.
Trasferire su piatto di portata e spolverare con un velo di zucchero a velo.


Torta al pistacchio






TORTA AL PISTACCHIO

Torta al pistacchio

Non lasciatevi confondere dalla lunga spiegazione perche' questa torta e' facilissima e anche abbastanza veloce da fare.
Molto buona e non stucchevole nonostante il bagno di sciroppo questo dolce si conserva bene per diversi giorni in frigo.

Base al pistacchio:

Procedimento:

Mettete dell'acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Versateci i pistacchi e lasciateli bollire per un paio di minuti. Scolateli, lasciateli raffreddare e toglietegli la pellicina.
Fateli asciugare in forno moderato (attenzione a non abbrustolirli) per pochi minuti quindi tritateli finemente nel robot.
Montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare (circa 5/8 minuti) dopodiche' unite 150gr di pistacchi (mescolando dal basso verso l'alto per non smontare le uova) e il burro sciolto.
Adesso unite anche la farina setacciata e il lievito mescolando sempre dal basso verso l'alto.
Imburrate e infarinate una teglia di circa 22/24 cm di diametro ,trasferiteci l'impasto ottenuto e infornate in forno gia' caldo a 170-180 per 40 minuti circa.
Prima di sfornare fate la prova stecchino.Se asciutto spegnete il forno e lasciate dentro la base ad asciugare per altri 5 minuti.
Sfornate e lasciate freddare bene su una gratella prima di proseguire.

Ingredienti per la crema pasticcera al limone:

Procedimento:

Intanto riscaldate il latte con la buccia del limone (solo la parte gialla tagliata a spirale) e a parte lavorate in una ciotola i tuorli con lo zucchero.
Quando bianco e spumoso unite alle uova la farina e mescolate finche' il composto non risulta liscio e omogeneo.
Adesso unite alla crema di uova il latte tiepido incorporandolo bene e facendo attenzione di avere sempre un composto omogeneo.
Versate il latte+uova nel pentolino, mettetelo sul fuoco e rimestando continuamente quocete il composto a fuoco lento portandolo fino al punto di ebollizione dopodiche' spegnete,levate dal fuoco e continuate a rimestare la crema con energia per almeno un'altro minuto (questo evita i grumi).
Quando fredda aggiungetegli due cucchiai di limoncello, mescolate bene e mettetela da parte.

Montaggio:

Prima di proseguire sarebbe utile procurarsi un cartone della dimensione della torta sul quale assemblarla.
Questo semplice accorgimento evita incidenti quando lo si trasferira' sul piatto di portata e assicura un risultato piu' pulito.

Per prima cosa scorticate (levate la crosticina) con un coltellino i lati e la parte superiore della base ,
dividetela orizzontalmente in due parti uguali e apritela come un libro.
Preparate uno sciroppo (250 ml di acqua + 125gr di zucchero e quocetelo finche' ridotto al 50%),fatelo freddare e con questo bagnate abbondantemente le due parti di base facendo attenzione che lo sia uniformemente.
Lasciate riposare le due basi cosi' come si trovano per 30 minuti dopodiche' stendete con una spatola la meta' abbondante della crema sulla parte inferiore di base che coprirete poi con la parte superiore (scorticata).
Con la crema rimasta ricoprite adesso l'intera superficie della torta (anche i lati) livellandola accuratamente con la spatola e passate a spolverare l'intera superficie con il restante pistacchio tritato prestando particolare attenzione ai lati.
Trasferire su piatto di portata e spolverare con un velo di zucchero a velo.

Torta al pistacchio


Testarda_____http://testarda.altervista.org/