TARTUFI AL CIOCCOLATO FONDENTE

Tartufi al cioccolato fondente

Alzi la mano chi non li conosce !!
Per la serie "i bocconcini" o "i piccoli strappi alle regole",adesso é il turno dei Tartufi ma non i soliti ricoperti di solo cacao ma di quelli che quando morsi fanno "croc" !

Di varianti ve ne sono tantissimi e li faró tutti,anche se quello preferito rimane sempre il tipo fondente ricoperto.
Pochi ingredienti e semplici da preparare,l'accento é posto sul cioccolato che dev'essere di prima qualitá.
Ve li descrivo .....


Ingredienti per circa 45 tartufi:
  • Cioccolato fondente al 50-55%,450gr
  • Panna fresca,250gr
  • Burro,40gr
  • Sciroppo di glucosio,1 cucchiaio
  • Caffé solubile,1 cucchiaino abbondante
  • inoltre
  • Cioccolato fondente al 50% per la copertura,350gr
  • Cacao amaro in polvere,q.b
Procedimento:
1) Unire la panna,il burro,il caffé solubile,il glucosio e portare a ebollizione.

2) Fuori dal fuoco aggiungere il cioccolato a pezzi e mescolare aiutandosi con una frusta a fili finché non si sará perfettamente sciolto.
Trasferire in una ciotola capiente,lasciare freddare,sigillare con della pellicola alimentare e riservare in frigorifero per almeno 12 ore.

3) Ritirare la ganache dal frigorifero,prelevare delle porzioni da 16-17gr e arrotondare velocemente con i palmi delle mani collocandoli man mano su un vassoietto e poi ritrasferire in frigorifero.

4) A bagnomaria sciogliere il cioccolato per la copertura portandolo a 45°.
Ritirare dal fuoco e rimestare velocemente con la frusta affinché la temperatura cali a circa 32°.
Nel frattempo preparare un vassoio e spolverarlo con abbondante cacao.

5) Prelevare una parte di tartufi ormai belli freddi e,aiutandosi con il ferretto apposito oppure con una forchettina,intingerli uno alla volta sommergendoli completamente.
Eliminare l'eccesso di cioccolato dal basso e ribaltare sul vassoio con il cacao spolverandone altro immediatamente.
Dopo 10' trasferire in una scatola a chiusura ermetica.
Si conserveranno in frigorifero per 2-3 settimane.






Fonte: Testarda - 20/11/13






TARTUFI AL CIOCCOLATO FONDENTE

Tartufi al cioccolato fondente

Alzi la mano chi non li conosce !!
Per la serie "i bocconcini" o "i piccoli strappi alle regole",adesso é il turno dei Tartufi ma non i soliti ricoperti di solo cacao ma di quelli che quando morsi fanno "croc" !
Di varianti ve ne sono tantissimi e li faró tutti,anche se quello preferito rimane sempre il tipo fondente ricoperto.
Pochi ingredienti e semplici da preparare,l'accento é posto sul cioccolato che dev'essere di prima qualitá.


Ingredienti per circa 45 tartufi:
Procedimento:
1) Unire la panna,il burro,il caffé solubile,il glucosio e portare a ebollizione.
2) Fuori dal fuoco aggiungere il cioccolato a pezzi e mescolare aiutandosi con una frusta a fili finché non si sará perfettamente sciolto.
Trasferire in una ciotola capiente,lasciare freddare,sigillare con della pellicola alimentare e riservare in frigorifero per almeno 12 ore.
3) Ritirare la ganache dal frigorifero,prelevare delle porzioni da 16-17gr e arrotondare velocemente con i palmi delle mani collocandoli man mano su un vassoietto e poi ritrasferire in frigorifero.
4) A bagnomaria sciogliere il cioccolato per la copertura portandolo a 45°.
Ritirare dal fuoco e rimestare velocemente con la frusta affinché la temperatura cali a circa 32°.
Nel frattempo preparare un vassoio e spolverarlo con abbondante cacao.
5) Prelevare una parte di tartufi ormai belli freddi e,aiutandosi con il ferretto apposito oppure con una forchettina,intingerli uno alla volta sommergendoli completamente.
Eliminare l'eccesso di cioccolato dal basso e ribaltare sul vassoio con il cacao spolverandone altro immediatamente.
Dopo 10' trasferire in una scatola a chiusura ermetica.Si conserveranno in frigorifero per 2-3 settimane.


Testarda_____http://testarda.altervista.org/