I RISOTTINI TOSCANI

Risottini toscani

Negli anni ne ho sentito molto parlare e decantare ma,non avendoli mai assaggiati,non sono mai riuscita neanche a immaginarne il sapore e tanto meno la consistenza.
L'altro giorno,sfogliando per la millesima volta i miei appunti,l'occhio mi e' caduto su queste paste tipicamente toscane.
Un'unica procedura messa da parte diversi anni fa e poi dimenticata.
Oggi e' toccato a loro.Finalmente !!! dico.
Peccato non averle fatte prima perche' sono di una bonta' e delicatezza indescrivibile.
Difficile distinguere dove finisce la frolla e inizia il ripieno.
Una vera delizia da assaggiare a qualsiasi ora del giorno.

Ingredienti pasta frolla per 12-14 paste:
Ricetta di Elisabetta Cuomo per la sua "Crostata con Pasta Paradiso",leggermente riveduta.
  • Farina 00,300gr
  • Burro,140gr
  • Zucchero a velo,100gr
  • 1 tuorlo di uovo medio
  • Latte,30gr
  • Miele,1/2 cucchiaino
  • Lievito Pane degli angeli(o baking powder),1/2 cucchiaino
  • 1/2 Limone grattuggiato
  • Sale,1 pizzico
Procedimento:
Preparare la pasta frolla montando il burro con lo zucchero e il miele.
Aggiungere gli altri ingredienti e impastare velocemente.
Avvolgere l'impasto con della pellicola alimentare e far riposare in frigo per almeno due ore.

Ingredienti ripieno:
Ricetta di Alberto Baccani,leggermente riveduta.
  • Riso originario,70gr
  • Zucchero semolato,45gr + 30gr
  • Latte,125gr
  • Burro fuso,15gr
  • Tuorli di uova medie,1
  • Albume di uova medie sbattuto a neve,1
  • Vaniglia,1/2 bacca o estratto
  • Zeste di 1/2 arancia
  • Rum,1/4 di bicchierino
  • Fecola di patate,1 cucchiaio
Procedimento:
Lessare il riso per 15' in acqua leggermente salata e poi scolarlo bene.
Scaldare il latte con la vaniglia,aggiungervi il riso,i 45gr di zucchero e cuocere finche' il riso sara' perfettamente cotto,quasi spappolato,e il latte assorbito.
Mettere da parte a freddare.

Con una frusta elettrica sbiancare il tuorlo con 30gr di zucchero,aggiungere la fecola setacciata e frustare,aggiungere il burro fuso ma non caldo,la buccia grattuggiata dell'arancia e frustare brevemente.
A mano aggiungere il rhum seguito dall'albume montato a neve(con un goccio di limone),questo delicatamente per non smontare il composto.
Unire il composto al riso freddo e mischiare a fondo.

Foderare 12-14 piccoli stampini di metallo(precedentemente spennellati con del burro fuso)con un sottile strato di pasta frolla e trasferirli in frigo per una ventina di minuti dopodiche' riempirli fino all'orlo con il composto di riso.

Risottini toscani Risottini toscani

Infornare in forno(statico)preriscaldato a 180º per 40-45' circa o finche' coloriti.
Sfornare e lasciare freddare perfettamente su gratella prima di sformare.
Prima di servire spolverare con dello zucchero a velo.
Si conserveranno per diversi giorni a temperatura ambiente anche solo coperti da una campana copri piatto.











I RISOTTINI TOSCANI

Risottini toscani

Negli anni ne ho sentito molto parlare e decantare ma,non avendoli mai assaggiati,non sono mai riuscita neanche a immaginarne il sapore e tanto meno la consistenza.
L'altro giorno,sfogliando per la millesima volta i miei appunti,l'occhio mi e' caduto su queste paste tipicamente toscane.
Un'unica procedura messa da parte diversi anni fa e poi dimenticata.
Oggi e' toccato a loro.Finalmente !!! dico.
Peccato non averle fatte prima perche' sono di una bonta' e delicatezza indescrivibile.
Difficile distinguere dove finisce la frolla e inizia il ripieno.
Una vera delizia da assaggiare a qualsiasi ora del giorno.

Ingredienti pasta frolla per 12-14 paste:
Ricetta di Elisabetta Cuomo per la sua "Crostata con Pasta Paradiso",leggermente riveduta.
Procedimento:
Preparare la pasta frolla montando il burro con lo zucchero e il miele.
Aggiungere gli altri ingredienti e impastare velocemente.
Avvolgere l'impasto con della pellicola alimentare e far riposare in frigo per almeno due ore.

Ingredienti ripieno:
Ricetta di Alberto Baccani,leggermente riveduta.

Procedimento:
Lessare il riso per 15' in acqua leggermente salata e poi scolarlo bene.
Scaldare il latte con la vaniglia,aggiungervi il riso,i 45gr di zucchero e cuocere finche' il riso sara' perfettamente cotto,quasi spappolato,e il latte assorbito.
Mettere da parte a freddare.

Con una frusta elettrica sbiancare il tuorlo con 30gr di zucchero,aggiungere la fecola setacciata e frustare,aggiungere il burro fuso ma non caldo,la buccia grattuggiata dell'arancia e frustare brevemente.
A mano aggiungere il rhum seguito dall'albume montato a neve(con un goccio di limone),questo delicatamente per non smontare il composto.
Unire il composto al riso freddo e mischiare a fondo.

Foderare 12-14 piccoli stampini di metallo(precedentemente spennellati con del burro fuso)con un sottile strato di pasta frolla e trasferirli in frigo per una ventina di minuti dopodiche' riempirli fino all'orlo con il composto di riso.

Risottini toscani Risottini toscani

Infornare in forno(statico)preriscaldato a 180º per 40-45' circa o finche' coloriti.
Sfornare e lasciare freddare perfettamente su gratella prima di sformare.
Prima di servire spolverare con dello zucchero a velo.
Si conserveranno per diversi giorni a temperatura ambiente anche solo coperti da una campana copri piatto.

Testarda_____http://testarda.altervista.org/