PANE CON PATATA

Pane con patata

Ricette di pane con la patata ce ne sono davvero molte ma questa di Sandra e' speciale.
L'ho provata e mi ha entusiasmata tantissimo.
Riporto qui di seguito il mio metodo che consiste nell'aggiunta di una biga matura.

Ingredienti biga(sera):
  • Farina,150gr (manitoba)
  • Acqua,75ml
  • Lievito fresco,3gr
Procedimento:
In una ciotola impastare velocemente,sigillare con della pellicola alimentare e lasciare riposare a temperatura ambiente(18º)fino al mattino.

Ingredienti rinfresco(mattina):
  • Patate lessate,325gr (preferibilmente rosse)
  • Farina,315gr (50% manitoba 50% semola)
  • Lievito fresco,6gr
  • Sale,2 cucchiaini (12gr)
  • Olio evo,1 cucchiaio
  • Acqua di cottura delle patate,50/60ml
Procedimento:
Pelare le patate,tagliarle a fette di 3-4cm e lessarle in acqua leggermente salata per circa 15' finche’ cotte.
Scolarle,farle sgocciolare e freddare bene conservando pero' anche l'acqua di cottura.
Misurarne 60ml e metere da parte quella che rimane perche' potrebbe tornare utile a seconda della farina usata.

Nella planetaria montare la foglia e ridurre in purea le patate aggiungendo anche l'olio.
Sciogliere il lievito fresco in 50ml di acqua di cottura.
Montare il gancio e lavorare la purea,l'acqua con il lievito e la biga a pezzetti finche' perfettamente amalgamati.
Aggiungere gradatamente la farina e,se serve,il liquido rimanente (10ml circa)oppure aggiustare con qualche cucchiaio di farina.
Impastare a vel.1 per qualche minuto e poi lasciare riposare coperto per 15'.

Riavviare la macchina a vel. 1,5 e aggiungere il sale.
Impastare per 15' o finche' la massa sara' liscia e perfettamente incordata.L'impasto tendera' a staccarsi dalle pareti della ciotola.

Trasferire in una ciotola leggermente oliata,sigillare con della pellicola alimentare e lasciare lievitare fino al raddoppio.

Infarinare uno strofinaccio di cotone e,sul piano di lavoro ben infarinato,tagliare in 2-4 parti l'impasto.
Facendo attenzione a non sgonfiarlo troppo formare delle sfere facendo delle pieghe del tipo 2 lasciando il bottone sotto.
Lasciare riposare i pani coperti con il telo per 10-15'.

Riprendere una porzione alla volta e schiacciarla senza esagerare con il palmo della mano.
Arrotolare con una mano la pasta su se stessa verso di voi e con l'altra tirare un po’ il lembo libero schiacciandolo e ripiegandolo sopra la parte arrotolata come con un cannolo.
Appoggiare i pani sul telo infarinato,coprirli con un'altro telo e lasciare lievitare per 30' dopodiche' trasferirli sulla placca di cottura.

Nel frattempo accendere il forno e portarlo a 190º con sul fondo una ciotola con dell'acqua.
Infornare i panetti e nebulizzare abbondantemente con dell'acqua le pareti del forno per 3-4 volte ogni 3-4'.
Fate cuocere per circa 35 minuti o finche’ belli dorati.
Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia o in verticale.

Pane con patata










PANE CON PATATA

Pane con patata

Ricette di pane con la patata ce ne sono davvero molte ma questa di Sandra e' speciale.
L'ho provata e mi ha entusiasmata tantissimo.Riporto qui di seguito il mio metodo che consiste nell'aggiunta di una biga matura.

Ingredienti biga(sera): Procedimento:
In una ciotola impastare velocemente,sigillare con della pellicola alimentare e lasciare riposare a temperatura ambiente(18º)fino al mattino.

Ingredienti rinfresco(mattina): Procedimento:
Pelare le patate,tagliarle a fette di 3-4cm e lessarle in acqua leggermente salata per circa 15' finche’ cotte.
Scolarle,farle sgocciolare e freddare bene conservando pero' anche l'acqua di cottura.
Misurarne 60ml e metere da parte quella che rimane perche' potrebbe tornare utile a seconda della farina usata.

Nella planetaria montare la foglia e ridurre in purea le patate aggiungendo anche l'olio.
Sciogliere il lievito fresco in 50ml di acqua di cottura.
Montare il gancio e lavorare la purea,l'acqua con il lievito e la biga a pezzetti finche' perfettamente amalgamati.
Aggiungere gradatamente la farina e,se serve,il liquido rimanente (10ml circa)oppure aggiustare con qualche cucchiaio di farina. Impastare a vel.1 per qualche minuto e poi lasciare riposare coperto per 15'.

Riavviare la macchina a vel. 1,5 e aggiungere il sale.
Impastare per 15' o finche' la massa sara' liscia e perfettamente incordata.L'impasto tendera' a staccarsi dalle pareti della ciotola.

Trasferire in una ciotola leggermente oliata,sigillare con della pellicola alimentare e lasciare lievitare fino al raddoppio.

Infarinare uno strofinaccio di cotone e,sul piano di lavoro ben infarinato,tagliare in 2-4 parti l'impasto.
Facendo attenzione a non sgonfiarlo troppo formare delle sfere facendo delle pieghe del tipo 2 lasciando il bottone sotto.
Lasciare riposare i pani coperti con il telo per 10-15'.

Riprendere una porzione alla volta e schiacciarla senza esagerare con il palmo della mano.
Arrotolare con una mano la pasta su se stessa verso di voi e con l'altra tirare un po’ il lembo libero schiacciandolo e ripiegandolo sopra la parte arrotolata come con un cannolo.
Appoggiare i pani sul telo infarinato,coprirli con un'altro telo e lasciare lievitare per 30' dopodiche' trasferirli sulla placca di cottura.

Nel frattempo accendere il forno e portarlo a 190º con sul fondo una ciotola con dell'acqua.
Infornare i panetti e nebulizzare abbondantemente con dell'acqua le pareti del forno per 3-4 volte ogni 3-4'.
Fate cuocere per circa 35 minuti o finche’ belli dorati.
Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia o in verticale.

Pane con patata

Testarda_____http://testarda.altervista.org/