I MOSTACCIOLI ... della memoria

I Mostaccioli della memoria

.... di Massimo,ossia quelli che dovevano essere ma é risaputo che fare a gara con un ricordo é partita quasi persa iniziata così:

"Cíííí(vezzeggiativo molto usato a Roma)... ho una voglia di mostaccioli!
Sai...quelli della pasticceria X,quella piccolina sulla strada di casa che faceva quei mostaccioloni grandi,ma cosí grandi che con tre ci passavo tutto il film in parrocchia??Me li RIfaiiiii ??(dove RI sta per impossibile)"

Che sfida!! Una limatina allo spessore e,a detta di Lui,sono spiccicati :D
Chiaramente la ricetta originale non l'avevo ma ho preso spunto da "questa" personalizzandola.


Ingredienti 18 pezzi spessore 1cm - 8x4:
  • Farina 00,250gr(+2 cucchiai per aggiustare l'impasto)
  • Farina di mandorle,250gr(sottile)
  • Zucchero semolato,150gr
  • Miele di acacia,200gr
  • Cannella,2 cucchiaini rasatissimi
  • Cacao amaro,4 cucchiai abbondanti
  • Caffe' solubile,1 cucchiaino
  • Latte intero,150gr
  • Lievito chimico(Paneangeli),1 bustina
  • Zeste grattata di 1 limone o 1 arancia oppure 1 cucchiaino di pasta di arancia
  • Sale,1 pizzico
  • Poco cioccolato fondente (fuso) per decorare (facoltativo)
Procedimento:
1) Nel cutter,o a mano,riunire prima tutte le polveri e setacciarle insieme.

2) Sciogliere il miele(ed eventualmente la pasta di arancia)nel latte e unire alle polveri assieme alla buccia grattata (se non si é usata la pasta di arancia).

3) Fare amalgamare bene e riservare un'oretta o anche due prima di stendere l'impasto tra due fogli di pellicola alimentare allo spessore di minimo 5mm (io 1cm - decisamente esagerato)compattando bene l'impasto.

4) Ritagliare dei rettangoli(io 8x4)con una lama sempre pulita e leggermente inumidita a ogni taglio,trasferire i rettangoli su una placca coperta con della carta forno e infornare in forno statico preriscaldato a 175° per 20-25'(Al tatto dovranno essere ancora morbidi).
Sfornare e lasciare freddare bene prima di decorare con del cioccolato fondente fuso e colato con un cartoccetto di carta forno.

Questi bei dolcettoni si conservano a lungo in una scatola a chiusura ermetica.





Fonte: Testarda - 10/10/12






I MOSTACCIOLI ... della memoria

I Mostaccioli della memoria

.... di Massimo,ossia quelli che dovevano essere ma é risaputo che fare a gara con un ricordo é partita quasi persa iniziata così:

"Cíííí(vezzeggiativo molto usato a Roma)... ho una voglia di mostaccioli!
Sai...quelli della pasticceria X,quella piccolina sulla strada di casa che faceva quei mostaccioloni grandi,ma cosí grandi che con tre ci passavo tutto il film in parrocchia??Me li RIfaiiiii ??(dove RI sta per impossibile)"

Che sfida!! Una limatina allo spessore e,a detta di Lui,sono spiccicati :D
Chiaramente la ricetta originale non l'avevo ma ho preso spunto da "questa" personalizzandola.


Ingredienti 18 pezzi spessore 1cm - 8x4:
Procedimento:
1) Nel cutter,o a mano,riunire prima tutte le polveri e setacciarle insieme.

2) Sciogliere il miele(ed eventualmente la pasta di arancia)nel latte e unire alle polveri assieme alla buccia grattata (se non si é usata la pasta di arancia).

3) Fare amalgamare bene e riservare un'oretta o anche due prima di stendere l'impasto tra due fogli di pellicola alimentare allo spessore di minimo 5mm (io 1cm - decisamente esagerato)compattando bene l'impasto.

4) Ritagliare dei rettangoli(io 8x4)con una lama sempre pulita e leggermente inumidita a ogni taglio,trasferire i rettangoli su una placca coperta con della carta forno e infornare in forno statico preriscaldato a 175° per 20-25'(Al tatto dovranno essere ancora morbidi).
Sfornare e lasciare freddare bene prima di decorare con del cioccolato fondente fuso e colato con un cartoccetto di carta forno.

Questi bei dolcettoni si conservano a lungo in una scatola a chiusura ermetica.

Testarda_____http://testarda.altervista.org/