LE CHIACCHIERE (FRAPPE,GALANI o CENCI)
ricetta del Maestro GIOVANNI PINA

Chiacchiere,frappe di carnevale,galani,ricetta del Maestro Giovanni Pina

Chiamate in mille maniere,il riferimento e' sempre allo stesso dolcetto di carnevale ossia quella strisciolina di impasto fritta,croccantissima e spolverata con abbondante zucchero a velo.
Impossibile fermarsi a una sola :D
Queste del Maestro Pina sono leggerissime come nuvole.
Una garanzia!!


Ingredienti (circa 80 pezzi):
  • Farina 00 W210-230,550gr
  • Zucchero semolato,75gr
  • Burro,50gr
  • Sale,10gr
  • Uova intere,175gr
  • Lievito in polvere(Paneangeli),5gr
  • Marsala,25gr
  • Tuorlo,10gr
  • Zucchero a velo per decorare,q.b
Procedimento:
1) Unire(in planetaria e' piu' comodo)la farina,il lievito,lo zucchero,il burro,le uova intere e impastare per un paio di minuti.La massa risultera' piuttosto asciutta.

2) Aggiungere il tuorlo,il Marsala,il sale sciolto in pochissima acqua e impastare finche' l'impasto sara' liscio e compatto.Avvolgere il panetto con della pellicola alimentare e riservare per 2-3 ore.

3) Stendere la pasta (meglio con l'Imperia) facendola passare dalla prima tacca fino alla penultima(o ultima,a scelta).
Con una rotella tagliapasta tagliare delle strisce larghe 2cm x 15 oppure dei rettangoli con al centro uno o due intagli oppure altre forme di fantasia.

Chiacchiere,frappe di carnevale,galani,ricetta del Maestro Giovanni Pina

4) Friggere il olio profondo (di semi) alla temperatura di 170° finche' dorate.Attenzione perche' si colorano prestissimo.
Toglierle dall'olio con una schiumarola e trasferirle su della carta assorbente.

5) Al momento di servirle spolverarle con abbondante zucchero a velo.
Si conserveranno croccanti se chiuse in una scatola a chiusura ermetica.





Fonte: Testarda - 26/02/12






LE CHIACCHIERE (FRAPPE,GALANI o CENCI)
ricetta del Maestro GIOVANNI PINA

Chiacchiere,frappe di carnevale,galani,ricetta del Maestro Giovanni Pina

Chiamate in mille maniere,il riferimento e' sempre allo stesso dolcetto di carnevale ossia quella strisciolina di impasto fritta,croccantissima e spolverata con abbondante zucchero a velo.
Impossibile fermarsi a una sola :D
Queste del Maestro Pina sono leggerissime come nuvole.
Una garanzia!!


Ingredienti (circa 80 pezzi):
Procedimento:
1) Unire(in planetaria e' piu' comodo)la farina,il lievito,lo zucchero,il burro,le uova intere e impastare per un paio di minuti.La massa risultera' piuttosto asciutta.

2) Aggiungere il tuorlo,il Marsala,il sale sciolto in pochissima acqua e impastare finche' l'impasto sara' liscio e compatto.Avvolgere il panetto con della pellicola alimentare e riservare per 2-3 ore.

3) Stendere la pasta (meglio con l'Imperia) facendola passare dalla prima tacca fino alla penultima(o ultima,a scelta).
Con una rotella tagliapasta tagliare delle strisce larghe 2cm x 15 oppure dei rettangoli con al centro uno o due intagli oppure altre forme di fantasia.

Chiacchiere,frappe di carnevale,galani,ricetta del Maestro Giovanni Pina

4) Friggere il olio profondo (di semi) alla temperatura di 170° finche' dorate.Attenzione perche' si colorano prestissimo.
Toglierle dall'olio con una schiumarola e trasferirle su della carta assorbente.

5) Al momento di servirle spolverarle con abbondante zucchero a velo.
Si conserveranno croccanti se chiuse in una scatola a chiusura ermetica.

Testarda_____http://testarda.altervista.org/